La legislatura
sulla privacy


Col Decreto Legislativo 196/03 vengono disciplinati nuovi comportamenti da parte di chi detiene e gestisce dati sensibile. Sono attribuite responsabilità in capo al titolare dei dati medesimi, prevedendo l’applicazione di sanzioni amministrative e penali in caso di illegale gestione.
Il Legislatore indica nella distruzione del supporto contenente dati sensibili la modalità con cui il titolare può disfarsi dei dati in modo corretto e legale.
Alternativamente il titolare deve rendere inutilizzabile il supporto provvedendo, qualora esso possa essere riutilizzato da altri incaricati non autorizzati al trattamento degli stessi dati, a rendere non intelligibile e tecnicamente non ricostruibili le informazioni contenute.
Risulta evidente che nel caso di documenti cartacei, di CD non riscrivibili, di nastri registrati, la modalità di massima garanzia, di facile attuazione e di costi minori è la distruzione in sicurezza. Come distruggere i dati personali
tratto dall'articolo "Dati personali, distruggili così" edito da BancaMatica Aprile 2007

Contattaci ora!